Seguici su:

In considerazione dei ritardi con cui sta procedendo l’erogazione dell’indennità di cassa integrazione a favore dei lavoratori delle aziende la cui attività risulta sospesa o ridotta anche a causa dell’emergenza sanitaria, il Comune di Mazzè ha valutato opportuno prevedere aiuti economici a favore delle famiglie del territorio che soffrono tale situazione.

L’aiuto che verrà erogato consisterà in buoni spesa da utilizzare presso i punti vendita convenzionati per l’acquisto di generi alimentari, con esclusione di bevande alcooliche.

Scadenza presentazione domande: 20/5/2020Le domande che dovessero pervenire oltre il termine saranno valutate in presenza di risorse ancora disponibili.

 

Requisiti:

I richiedenti e i loro familiari, per accedere i buoni spesa, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. non essere percettori di pensione;
  2. non essere percettori di reddito di cittadinanza;
  3. non essere percettori di indennità connesse allo stato di disoccupazione;
  4. non avere percepito redditi da lavoro dipendente negli ultimi 30 giorni;
  5. se lavoratori autonomi o professionisti: non essere percettori del bonus previsto dal DL 17/3/2020 n. 18;
  6. non avere la disponibilità di risorse economiche (denaro o depositi bancari) per fronteggiare i fabbisogni alimentari immediati;
  7. se destinatari di cassa integrazione guadagni, di non avere percepito tale indennità a causa di ritardi nella relativa erogazione.

E’ ammessa una sola domanda per nucleo familiare. In considerazione della natura dell’intervento, almeno uno dei componenti del nucleo familiare deve trovarsi nella situazione di cui al punto 7 (titolare di cassa integrazione non erogata).

 

Avviso completo

Modello domanda