Seguici su:

Si sono registrati, anche nel territorio canavesano, tentativi di truffa a danno di persone anziane.

Si tratta in particolare di telefonate da parte di persone che si sono spacciate per medici di base, dell’ospedale o componenti della Croce Rossa spiegando come di lì a pochi minuti sarebbero venuti a casa per effettuare gratuitamente la procedura di controllo tramite tampone per riscontrare la positività o negatività al Coronavirus.

Non fidatevi di chi vi contatta telefonicamente o si presenta a domicilio per controlli. Non esistono medici che vengono a casa vostra per fare i tamponi.
Al contrario, è l’eventuale paziente che è tenuto a mettersi in contatto con le strutture sanitarie.